Le classi di prenotazione e la determinazione dei prezzi dei biglietti aerei

Quante volte ci siamo chiesti il perché un volo oggi costa una certa cifra e magari dopo solo qualche minuto ne costi un’altra?
Le compagnie aeree cercano di massimizzare i profitti inserendo delle variabili (classi di prenotazione) su ciascun volo.

Mi spiego: mettiamo il caso che una compagnia X abbia il volo da Roma per Madrid e che questo volo abbia 120 posti a disposizione e che per farlo volare abbia bisogno di incassare almeno 30k euro.
Se la matematica non é un’opinione, non potrá venderli tutti a 100 euro o tutti a 500 euro perché il prezzo lo fa comunque il mercato e comunque la differenza del servizio di bordo in base al compartimento di viaggio.
Allora che cosia si sono inventati gli analisti? Le classi di prenotazione (determinate dalle lettere dell’alfabeto).
I posti totali in classe economica, quindi il compartimento, lo chiameremo “Y”, mentre quello in business lo chiameremo “C”.
Ma, come detto prima, non possiamo vendere tutti i posti ad un solo prezzo e allora cominceremo a dare altre lettere alle nostre capostipiti: Y – B,M,H,L,K,V,S,T,X e dalla C – D,J,I (queste sono quelle piú comunemente utilizzate).
Come potete notare la classe “Y” ha molte piú lettere della classe “C” perché ogni lettera rappresenterá un certo numero di posti, ed essendo la classe economica numericamente maggiore, la classe business avrá molte meno lettere a disposizione.
Siete bravi in matematica? Ok, facciamo un po’ di conti…… 100 posti diviso 10 classi di prenotazione sono uguali a 10 posti/classe e 20 posti in business, diviso 4 classi, fa’ 5 posti/classe.
Cominciamo a dare un valore ad ogni classe, magari con uno scarto di 10 euro, quindi: la X vale 100, la T vale 110, la S vale 120 e cosi via….. con la classe business faremo che la C vale 800, la D vale 850, la I vale 900 e la J 1000.
Ogni qualvolta una persona prenota ed acquista un biglietto, partendo dalle classi piú economiche, si va a riempire il contingente assegnato e di conseguenza i prezzi futuri saranno piú alti.
Questa pratica si chiama Yield Management e fa in modo che le compagnie aeree sopravvivano!

Come si dice in tanti posti del mondo “chi prima arriva meglio alloggia”, quindi la pratica di comprare con largo anticipo –spesso- premia.
É sicuramente un esempio molto semplificato, ma vi da’ l’idea del perché la vostra vicina di casa trovi sempre i posti ad un costo inferiore o perché il vostro vicino di posto in aereo ha pagato diversamente da voi; e se non ci credono…… fategli pure leggere questo post 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *